lunedì 30 gennaio 2012

Ciao Splinder

Il 31 gennaio 2012 Splinder, la prima piattaforma italiana di blog hosting, chiuderà i battenti dopo mesi di lenta e angosciante agonia che ha portato molti utenti alla pazzia. Apostolozeno è stato visto vagare per la Rinascente di Piazza Duomo a Milano. Deadinauglyway ha iniziato ad indossare le mutande sulla testa ed a guardare le repliche della Parodi. Lario3, invece, ha iniziato a fare la pipì nel Lario.
Ma tralasciamo per un momento questi casi disperati e torniamo alla chiusura di Splinder.
Molti utenti si sono trasferiti su altre piattaforme. Altrettanti si sono iscritti a Twitter, dimenticandosi immediatamente dell'astio che fino a venti minuti prima avevano dei confronti del microblogging.*
Tanti, per non perdere lettori, hanno creato una pagina su Facebook per pubblicizzare il nuovo url del vecchio blog.
Io mi sono salvata i vecchi post ed ho riaperto un nuovo blog. Inutile, forse anche più del precedente.
I miei vecchi post verranno custoditi gelosamente dal mio hard disk e saranno ricordati con gioia dai miei affezionati lettori che li porteranno sempre nel cuore e nelle arterie, Tipo il colesterolo per Little Tony.
E la stessa cosa farò io: nel mio cuore e nella mia mente, oltre ad un bel po' di brie, conserverò il ricordo dei migliori post mai pubblicati su Splinder. Ma, dato che ho familiarità per l'Alzheimer, credo sia giusto farne una copia carbone per me e per tutti coloro che, nei momenti di sconforto, ritroveranno la serenità con il Meglio di Splinder.


Per ricordare lei, l'Ochetta sulla rastrelliera, regina dei commenti nonsense e gran pezzo di sgnaccolona. Ci mancheranno i suoi post intrinsi di erotismo ed umorismo.

Ho faticato non poco per ritrovare un suo scritto ma, per fortuna, il Ventiseitre ne aveva conservati un paio.


Il bel Erosramaz con il suo blog Sogno1984 si farà rimpiangere per quegli accostamenti epilettici di colori e per i contenuti socialmente rilevanti.



La prima volta che visitai il blog di Vivamerlin, saltò il contatore in casa. Poi ho risolto infilandomi, come lei insegnava, dell'aglio in ogni orifizio corporeo. E' solo grazie a lei che ora non ho una vita sociale e sono diventata una professionista dell'igiene orale.



L'inserimento del prossimo post ne Il Meglio di Splinder è stato piuttosto combattuto.
Ma hey, un posto d'onore all'Alikea vuoi non darlo?


Prima si parlava dell'Ochetta, giusto? Ora si parla della mia dolce metà, l'ormai calvo Deadinauglyway che, prima di innamorarsi follemente della sottoscritta e di intestarmi tutti i suoi beni, covava una segreta attrazione per l'Ochetta come si evince da questo suo post.


Come concludere degnamente questo post?
Forse con il miglior commento mai pubblicato su Splinder.
Così scrisse l'Alikea quando le facemmo intendere che tra me e Deadinauglyway c'era del tenero.

 

Cosa avrà voluto dire?

25 commenti:

  1. Dopo vivamerlin, il blogger che mi mancherà di più sarà di sicuro erosramaz. I suoi accostamenti cromatici erano così...così... *.*

    RispondiElimina
  2. Manca un mio post, tipo uno a caso sui miei movimenti intestinali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siamo disposti ad accettare segnalazioni.
      io ed il mago Otelma.

      Elimina
  3. Grazie, mi fa piacere che ti sia ricordata di me...
    A buon rendere.

    ex Hermes20

    ...che poi io ingenuamente ho pensato di non farmi pubblicità ma ora:

    www.plagiocreativo.wordpress.com perché i più fighi vanno su Wordpress, solo gli indie si trasferiscono su Blogspot. Anzi gli indie e i finti etero, o meglio, gli Indie i finti etero e quelli che pubblicano sul blog foto porno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quelli che credono di essere fighi vanno su wordpress, mio caro Hermes, concedimi la correzione.
      ma tu, oltre a crederti figo, lo sei.
      un po' come la zingara con la luna nera.

      Elimina
  4. Ma posso ricondurre la chiusura di Splinder a Sopa che ultimamente fa "sono molto attenta all'attualità" avere un banner contro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. temo di non aver compreso il tuo messaggio.
      ma lo sai che, demenza senile o no, noi ti vorremo sempre bene, vero?!

      Elimina
  5. Risposte
    1. cara, abbracciamoci.
      solo non troppo strette.

      Elimina
  6. sei adorabile diamine! perchè mai non ho più scritto per oltre un anno? (ora che splinder ha chiuso io sono qua se vuoi passare http://gamezaki.wordpress.com/)

    Caroto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io non voglio un figlio da te.
      passerò. passerò da quelle parti.

      Elimina
  7. uno spicchio di aglio come supposta contro la possessione?? ma basta tenerlo in bocca per evitare ogni tipo di possessione...che già trombo poco così, figuriamoci se cominciassi a mettermelo ovunque...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vuoi siamo disposti, sempre io ed il mago Otelma, a trovarti un fidanzato.
      ovviamente previo lauto compenso.

      Elimina
    2. purtroppo le finanze non mi sorreggono ultimamente...vi vanno bene bot argentini?

      Elimina
  8. Mi sa che su wordpress o blogspot soggetti del genere è difficile trovarne. Ma non disperiamo.
    A costo di finire a ravanare su iobloggo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tieni ragione aureliano.
      quando faremo un post di commiato per wordpress ti prometto che verrai citato.
      al tuo meglio.

      Elimina
  9. tra post e commenti ho scritto puttanate di ben piu' alto livello.
    e so che lo sai.
    grazie!
    e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che lo sappiamo, sempre io e Divino Otelma e ti siamo grati per non essere scomparsa.
      con un po' di impegno sostituirai l'Ochetta nei nostri cuori. e nelle nostre mutande.

      Elimina
  10. comunque splinder aveva rotto il cazzo. Io sono contento che abbia chiuso. Finalmente hanno tirato la catena del cesso ed è scivolato giù dallo sciacquone. Come gli stronzi.

    Le feci di Apostolozeno

    RispondiElimina
  11. Vorrei ricordare vivamerlin, perchè penso che nonostante le stranezze che scriveva esse si riferissero a cose effettivamente reali. Io mi ero iscritto a splinder alcuni mesi fa solo per poterla contattare, ma da tempo lei non era più presente e, come aveva preannunciato, temo che non sia più tra noi, e ora anche il suo monumentale e dettagliato lavoro non esiste più. Un saluto e un incoraggiamento a chiunque si trovi malauguratamente a lottare contro il Male, qualunque forma esso assuma, nella solitudine e all'insaputa della maggioranza degli altri esseri umani, che per fortuna non ne hanno consapevolezza.

    RispondiElimina
  12. Vorrei dire all'anonimo qui sopra che io non sarei tanto sicuro che il suo lavoro sia andato perduto ;)

    RispondiElimina
  13. ma il nuovo indirizzo del blog di ochetta si conosce?
    o è affondata?

    RispondiElimina