giovedì 3 maggio 2012

Bohemian Like You

Quando ero all'asilo, la mia massima aspirazione nella vita era fare la parrucchiera. Forse per i troppi lusinghieri complimenti ricevuti dalle mie amichette per le assurde acconciature che usavo imbastire sulle teste delle mie Barbie, o forse perchè segretamente ammiravo la signora di mezza età del parrucchiere del mio bucolico paese che mi tagliava i capelli attenendosi alla lettera alle mie indicazioni.
I risultati di quegli anni bui pesarono non poco sulle finanze dei miei genitori che dovettero comprarmi una ventina di Barbie (dopo i frequenti lavaggi, i loro capelli si infeltrivano quasi quanto i capelli di Afroman) e pagare la signora che mi acconciava come un fungo. E no, non vedrete mai mie foto perchè, tra cinque o forse dieci anni potrei vergognarmente tanto da pensare di bruciare la casa dei miei genitori in cui sono custoditi i miei album di fotografie.

Alle elementari cambiai idea e decisi che, da grande, avrei fatto l'archeologa dimenticandonomi che qualche anno prima, quando mi portarono al cinema a vedere Indiana Jones e l'ultima crociata, costrinsi la mia famiglia ad uscire dal cinema di Arcore con pianti, urla stranzianti e, probabilmente, turpiloquio mistico. Certo, feci la stessa scena davanti alla proiezione di Un poliziotto a quattro zampe in un cinema all'aperto durante le consuete vacanze al mare nella ridente e simpatica Liguria.
E colgo l'occasione per salutare tutti i cari amici liguri che seguono questo blog. Vorrei riuscire a volervi bene.
Ma torniamo alla mia passione per l'archeologia ed al tema che scrissi in quinta elementare nel quale parlavo della mia volontà di scoprire resti di mammut in Liguria. Ricordo ancora la votazione ma, soprattutto, il commento della maestra Grazia che mi incoraggiava ad intraprendere la professione di becchino dei dinosauri con la frase : "Ti auguro veramente di riuscirci!".

Sono passati quasi quindici anni dal mio esame di quinta elementare che mi vide indiscussa protagonista con la mia tesina sulla Germania (anche se avrei tanto voluto parlare della solare Liguria) e ora sono una professionista dell'igiene orale. Ma, quello che vorrei fare realmente nella vita è riuscire a bere un bicchiere di Martini bianco senza rischiare stramazzare a terra vomitando la bresaola che ho mangiato per cena.

11 commenti:

  1. Vi assicuro, non vedrete mai sue foto da piccola. Nemmeno io ne ho ancora viste!!

    E ora voglio conoscere la maestra Grazia..chissà cosa mi consiglierebbe di fare da grande!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora, il fatto che tu abbia rimosso dal tuo cervello quella bellissima foto in cui facevo il dito medio (e che i miei pensarono bene di distribuire ai parenti per il mio battesimo) mi offende.

      la maestra Grazia, per quel che ne so io, lavora ancora.
      la maestra Baerbara(che hai conosciuto dal panettiere)invece ha una figlia che somiglia all'idraulico.

      Elimina
  2. Alle elementari volevo fare il notaio. Vedevo questi poveri stronzi prendere quantità di soldi sproporzionate e non facevano nulla.
    Avevo già capito tutto della vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e come prosegue la tua carriera?
      hai finalmente passato l'esame di quinta?

      Elimina
    2. No, le maestre ce l'hanno contro di me.

      Elimina
  3. dì la verità. Hai preso una bella scaga quando il tizio beve dalla coppa sbagliata e si trasforma in uno scheletro. Quando ero piccolo a casa mia avevo in totale tre videocassette e quel film era una di quelle tre, così capitava sovente di vederlo. Ogni volta obbligavo mia sorella a pigiare sul forward mentre mi coprivo gli occhi per non vedere... :-(

    Apostolococker

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e tutto ciò ti ha causato le emorroidi.
      bravo.

      Elimina
  4. tesoro per il martini basta solo un po' di allenamento e una depressione profonda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non fossi contraria alle emoticon ti scriverei tanti cuoricini.

      Elimina
  5. Scusa ma ceni con la bresaola? Vi trattate bene, vedo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la bresaola è il nuovo caviale?

      Elimina